Come comunicare telepaticamente con gli animali: telepatia, siamo davvero tutti in grado di usarla?

Telepatia e scienza

Negli ultimi anni si parla sempre di più di concetti quali telepatia e potere del pensiero. Anche se culture molto antiche non si scompongono di fronte a questo, la scienza, alla quale la nostra cultura attuale sembra dare grande peso, ha la tendenza a non prendere una posizione chiara. Rupert Shelldrake, scienziato di fama internazionale, risulta un esempio dalla posizione scientifica su questi argomenti (telepatia con gli animali). Dopo aver ricevuto svariati riconoscimenti in ambito accademico, ha spostato la sua attenzione su ricerche che riguardano i fenomeni telepatici, non appena intrapresa questa via, egli ha potuto osservare come la comunità scientifica abbia preso molto rapidamente le distanze da lui. Pur avendo dimostrato ampiamente, attraverso esperimenti ripetuti, la fondatezza dei suoi studi sull’argomento, il Dottor Shelldrake ha perduto una buona parte della sua credibilità scientifica.

Siamo abituati a considerare la scienza come fonte di innovazione, questo ci ha portato negli anni a credere che tutto ciò che arriva da questo ambito, sia in qualche modo legato ad un concreto progresso. In tutta onestà penso si possa paragonare la scienza moderna alla stessa stregua di ciò che una volta era il rapporto tra la religione ed il mondo scientifico. La telepatia con gli animali è e rimane di fatto un processo che ogni proprietario attento può riconoscere nel percorso di convivenza con il proprio pet.

Siamo davvero capaci di comunicare telepaticamente?

La risposta a questo quesito la possiamo trovare serenamente dentro ad ognuno di noi, unica condizione, osservare noi stessi e gli eventi che ci circondano con mente aperta.
Vi è mai capitato di pensare intensamente ad una persona e dopo qualche istante ricevere una telefonata da questa? Solitamente queste telefonate, si aprono con “sai che ti stavo pensando un attimo fa”. Possiamo davvero considerarla una coincidenza, se capita con una certa frequenza?
E ancora, parlando con qualcuno, avete mai avuto la sensazione che ciò che vi è stato raccontato non corrisponda alla realtà? Se dopo poco tempo vi siete accorti di aver ragione, inconsapevolmente avete utilizzato un processo telepatico.

Il mondo animale, non suggestionato dalla comunicazione verbale, usa più spesso e con maggior profitto questi meccanismi di comunicazione. Qual’è il motivo per il quale una gazzella dovrebbe spingersi pericolosamente vicino a un leone per mangiare dell’erba? Forse il leone comunica la gazzella di non avere appetito?

Ciò che conta davvero, è accettare che il pensiero è una forma di energia, In quanto tale può essere colta, codificata e compresa. Del resto da quando iniziamo ad avere capacità cognitive che ce lo permettano, siamo consapevoli di una forza che attrae qualunque corpo verso il centro della terra (Forza di gravità). Pur non riuscendo a vederla con i nostri occhi, le riconosciamo l’esistenza. Perché non dovremmo fare lo stesso con l’energia generata dai nostri pensieri, accettando che la telepatia con gli animali e non solo, fa parte della nostra vita?

Mind to Mind per comunicare telepaticamente con gli animali

Questa esperienza, unica nel suo genere, unisce tecniche meditative e di visualizzazione con i processi di comunicazione telepatica, partendo dal presupposto non esistono persone incapaci di ottenere risultati da questo corso.
Strutturato in cinque incontri, della durata di 4 ore ciascuno, il percorso comincia con la condivisione di tecniche meditative finalizzate a migliorare la concentrazione mentale, proseguendo si acquisiscono nozioni in merito al processo di visualizzazione, la parte conclusiva del corso permette a tutti gli effetti di entrare in comunicazione con il cane o con qualunque altro animale. Durante tutto il percorso saranno proposti esercizi, che con la finalità di poter condividere le esperienze fatte, coinvolgeranno a due a due tutti i partecipanti. La cadenza degli incontri al mensile.
Il luogo in cui si svolgeranno gli incontri è la sede della M & M Dog’s Trainers A.S.D. di Novate Milanese, ogni incontro sarà nella giornata di sabato/domenica dalle 15.00 alle 19.00.

OBBIETTIVO DI QUESTO PERCORSO è rendere i partecipanti capaci di comunicare con qualunque animale a qualunque distanza, riuscendo, attraverso la pratica, a migliorare qualitativamente il loro livello di attenzione, grazie alle tecniche di meditazione che permettono di raggiungere grandissimi livelli di concentrazione.

Ci tengo a precisare che anche se quanto detto sul miglioramento attentivo, può sembrare esuli dal contesto Mind to Mind, risulta essere un gradevolissimo “effetto collaterale”.

Qualora siate interessati a migliorare le vostre qualità comunicative e non solo, potete contare sulla mia piena disponibilità a rispondere a domande inerenti il percorso Mind to Mind o più semplicemente raccogliere richieste di partecipazione. A tale proposito potete scrivere all’indirizzo info@educazionecane.com

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *